Grazie Don Elvio!

Ieri don Elvio ha detto il sì definitivo al Padre, lo ha fatto come sempre con libertà, generosità e soprattutto con prontezza. Don Elvio ha incarnato, lungo tutta la sua vita, le parole del profeta Samuele: “Parla, Signore, perché il tuo servo ti ascolta”. La sua presenza nella nostra Comunità – a partire dal gennaio 2011- ci ha permesso di conoscerlo, facendo tesoro della sua sapienza e della sua testimonianza di fede, vissuta nella vocazione presbiterale. Ha risposto al Signore con decisione e forza, realizzando passo passo la volontà di Dio, innamorato del dono ricevuto. La sua semplice presenza rimandava costantemente a quella del Signore; ogni suo gesto, ogni suo sorriso e ogni sua parola erano come un raggio di quella Luce che è Cristo. La sua vita era fondata su alcuni punti cardine: amore al Signore, amore all’uomo, amore alla sua famiglia religiosa fondata da San Giovanni Calabria, di cui non perdeva occasione di parlare. Ogni persona ha potuto sperimentare la sua sensibilità, la sua dolcezza e la sua fermezza, nel vivere la sua missione di far risplendere la dignità di ogni uomo. Uomo di ascolto, disponibile ad ogni richiesta e puntuale nella parola donata con umiltà e profondità, nella nostra comunità formativa, don Elvio, ha trasmesso la passione per Dio e per l’uomo, offrendo ad ognuno di noi un vero esempio di ministero sacerdotale fondato nella preghiera e totalmente consegnato alla diaconia della vita. Il sacerdote deve mettersi in ginocchio davanti a Dio, per accogliere la Parola, e deve tendere le mani per servire il fratello che incontra sulla via. Vero uomo di comunione, ha sempre desiderato vivere e gustare la vita in un clima di fraternità e giovialità: nella lotta con la sua debolezza fisica, ha mostrato di essere vincente, ricco di vitalità, capace di non arrendersi mai e di guardare in avanti per cercare nuove strade, nuove soluzioni. Nella consapevolezza che in Cristo tutto è possibile, viveva fino in fondo con rettitudine e amore alla verità e alla giustizia, in uno stile che ha saputo offrire a ciascuno di noi con dolcezza e delicatezza, proprie del suo modo di relazionarsi. Noi abbiamo potuto godere della sua presenza nella nostra Comunità, e della sua preghiera, che lo rendeva sempre presente tra noi. Grazie don Elvio per la tua vita. Grazie Signore per averci dato la gioia di incontrarlo sulla nostra strada.

La comunità del Seminario

elvio damoli