Festa liturgica della Presentazione del Signore al Tempio

La pandemia ci costringe a restare a porte chiuse, rivedendo le modalità di tante iniziative, comprese le celebrazioni liturgiche; ma a volte questo è un bene. Per noi che siamo in Seminario, questa forma di isolamento ci ha permesso di celebrare oggi la festa liturgica della Presentazione del Signore, in modo integrale: processione con le candele e S. Messa. 
Al di là delle modalità consentite, la festa della "Candelora" ci ricorda che siamo illuminati da Cristo nel nostro cammino quotidiano, così come, recando in mano la sua luce, ognuno di noi è chiamato a far brillare il Signore nella sua vita e in quella altrui. Se Maria e Giuseppe hanno presentato il Bambino Gesù al Tempio, noi cosa presentiamo? Forse è meglio dire: come ci presentiamo? La nostra stessa vita, infatti, nella sua interezza può essere  presentata al Signore, come offerta di consacrazione. Se, allora, oggi è la festa di tutte le consacrate e di tutti i consacrati, è anche la festa di coloro che intendono consacrare al Signore il proprio vivere.

Puoi vedere un piccolo video sulla nostra pagina Facebook:

Presentazione del Signore al Tempio. Pontificio Seminario Regionale "S.Pio x" Chieti